lunedì 30 luglio 2007

"Salvo ispirazione: Vacanza!"

FERIE
DA sabato scorso A non so

lunedì 23 luglio 2007

Washington - Bush operato.

Bush operato, rimossi 5 polipi dall'intestino

Durante una colonscopia di routine individuati e asportati alcuni corpi sospetti

WASHINGTON
- Il presidente americano, George W. Bush, ha subito un'operazione in colonscopia che ha comportato la rimozione di 5 polipi. «Nessuno di questi è preoccupante», precisa il comunicato diffuso dalla Casa Bianca. L'operazione non era prevista, visto che i corpi sospetti sono stati individuati durante una colonscopia di routine per la prevenzione del cancro. E' la terza volta che Bush subisce l'asportazione di piccoli polipi (gli era già successo nel 1998 e 1999). (corrieredellasera.it)

Bush alla Cia:"Basta torture"
Usa,nuovo decreto su interrogatori

Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha firmato un decreto con cui ha messo al bando l'uso della tortura contro i sospetti terroristi interrogati dalla Cia, secondo quanto previsto dalla convenzione di Ginevra. Le nuove regole, che dovrebbero applicarsi anche ai carcerati di Guantanamo, proibiscono qualunque trattamento crudele e inumano, oltre a qualsiasi atto umiliante o di denigrazione di carattere religioso. (tgcom.it)



sabato 21 luglio 2007

Varese - Medicina "alternativa".

Violentava pazienti uomini: preso
Varese, drogati da Falso fisioterapista

Narcotizzava i suoi pazienti (solo i maschi) con la scusa di dover compiere manovre dolorose, ne abusava sessualmente nel suo avviatissimo studio di fisioterapista, e li fotografava mentre li sottoponeva alle violenze. Decine di pazienti hanno vissuto la brutta esperienza, finché uno di loro si è svegliato durante lo stupro e ha denunciato il falso fisioterapista facendolo arrestare.
Roberto Benatti, cinquantatreenne sedicente fisioterapista, in realtà senza lauree nè diplomi. A chi, al risveglio, denunciava fastidiosi dolori, l'uomo spiegava che si trattava dell'effetto delle sue manipolazioni.
Gli è andata male quando un paziente dal sonno meno pesante si è accorto di tutto. Questo accadeva già il 14 giugno scorso, giorno dell'arresto del falso medico dopo la denuncia di un paziente che, resosi appunto conto di quanto stava subendo, aveva gridato chiedendo aiuto ai familiari che lo aspettavano fuori dallo studio. I parenti, entrati nel locale, avevano trovato il fisioterapista con i pantaloni ancora abbassati, in atteggiamento inequivocabile.

All'arresto sono seguite quattro settimane di indagini, durante le quali i Carabinieri di Gallarate, coordinati dal sostituto procuratore Loredana Giglio, hanno trovato un archivio di foto che documentano le violenze di Benatti. Il falso fisioterapista archiviava infatti le immagini delle sue vittime (non meno di 48 a partire dal 2003, sempre e soltanto di sesso maschile) nella relativa cartella medica, corredata di nome e cognome. (tgcom.it)

giovedì 19 luglio 2007

USA - Caccia al leader di Al Quaeda.

Ogni 90 giorni previsto un rapporto sulla caccia al leader di Al Qaeda

Senato Usa: taglia raddoppiata su Bin Laden
Saranno pagati 50 milioni di dollari a chiunque fornisca informazioni utili per la sua cattura o eliminazione

WASHINGTON (Usa) - È salita a 50 milioni di dollari la taglia sulla testa di Osama Bin Laden. Lo ha stabilito il Senato degli Stati Uniti raddoppiando quella precedente. La taglia è garantita a chiunque fornisca informazioni utili per la sua cattura o eliminazione.
L'aumento della taglia, votato con 87 sì e un solo no, rientra in un emendamento proposto dal senatore democratico Byron Dorgan a una legge federale che fissa a un massimo di 25 milioni di dollari le taglie sui ricercati, a meno che una cifra diversa non sia personalmente autorizzata dal segretario di Stato. Questi può determinare una ricompensa maggiore se «necessaria per combattere il terrorismo o difendere la nazione contro attacchi terroristi». Nel testo passato al Senato si chiede inoltre al responsabile della politica estera e al segretario alla Difesa di presentare al Congresso ogni 90 giorni un rapporto sulla caccia a Osama Bin Laden. (corrieredellasera.it)

lunedì 16 luglio 2007

Ippica - "Sciogli le trecce e i Cavalli..."

W.Emblem rifiuta 10 cavalle
Non si accoppia. Si sospetta sia gay

Il mercato stalloniero è il fulcro economico del galoppo mondiale. War Emblem però, sarà anche vincitore di titoli importanti, ma in quanto a stallone lascia a desiderare. Il morello, infatti, in cinque anni di tentativi ha dimostrato disinteresse per l'altro sesso. Alla Shadai Farm, fattoria giapponese che ne detiene la proprietà, gli sono state messe di fronte ben 10 fattrici che lui ha snobbato. Il sospetto è che sia gay.
Di solito, quando un allevatore compra un giovane puledro, non solo investe una cifra con svariati zeri al seguito, non solo vorrebbe che crescendo diventasse un campione che stravinca tutto quello che c'è da vincere in giro, ma spera che diventi un autentico stallone. Ovvero che gli regali tanti eredi il più possibile somiglianti. Nel caso di War Emblem, questo sembra non essere possibile. Alla Shadai Farm, a dire il vero non sanno più a che santo rivolgersi: sono cinque anni che provano a far accoppiare quello che è considerato uno dei loro cavalli di punta dall'alto delle tante vittorie in carriera, ma lui poco e niente. Nel 2004, primo anno di monta, solo 4 nascite, l'anno successivo 40, ma fu una faticaccia. War Emblem, infatti, fu abbastanza schizzinoso nella scelta e gli venne "presentata" ogni volta una cavalla di taglia, colore e caratteristiche sempre diverse. Poi il crollo verticale negli ultimi due anni. Un calo del desiderio che ha portato a questi (terribili) risultati: 500 fattrici proposte, una sessantina montate e solo 46 ingravidate e nel galoppo è obbligatoria la monta naturale, della serie: se mi piaci ok, altrimenti niente da fare.
Un dato imbarazzante, ancora di più se si pensa al costo di queste operazioni. Ogni cavallo ha un tasso di monta e quello di War Emblem è di 70mila dollari a prestazione ed è per questo che appare giustificata la testardaggine che alla Shadai ci stanno mettendo per far fare figli al loro morello. Invece niente, War Emblem preferisce trotterellare per i campi e fregarsene altamente del giro di femmine che gli viene proposto di volta in volta e la molla, nella testa degli allevatori è scattata: sarà mica gay?
A dire il vero, nessuno ha avuto il coraggio di fare la controprova e quindi per ora nessun incontro con altri maschi della fattoria, ma un ultimo dispereato tentativo si. A fine maggio gli uomini della Shadai hanno provato a mettergli di fronte ben dieci fattrici in calore ognuna con caratteristiche differenti: belle con criniere al vento e profumi eccitanti, con la speranza che almeno una venisse scelta: niente, nisba, War Emblem si è girato dall'altra parte lasciando di stucco tutti e tutte.
Alla fine c'ha pensato il suo amico Deep Impact, altro cavallo di proprietà della Shadai Farm, che ha chiuso la sua prima annata con ben 230 monte. Lui si che è uno stallone vero, ma ovviamente, non lo dite a War Emblem. (tgcom.it)

sabato 14 luglio 2007

Incontro di guinnes. (non la birra)

Uomo piu' alto visita nano mondiale
Cina, incontro tra i due Guinness


Fresco di nozze, l'uomo più alto del mondo, Bao Xishun, ha incontrato e stretto la mano a quello che sostiene di essere il piu' basso. Appartenenti a mondi lontani, almeno in termini di peso e altezza, i due in realtà provengono dalla stessa regione cinese, la Mongolia Interna. E se il signor Xishun torreggia dall'alto dei suoi 2,36 metri di altezza, l'altro, il 19enne He Pingping, alto appena 73 cm, arriva a stento a sfiorargli le ginocchia. Pingping - che alla nascita, a sentire il padre stava tutto nel palmo della mano di un adulto - adesso punta ad entrare nel Guinness dei Primati. Ma le sue speranze potrebbero andare deluse. L'attuale detentore del titolo, Lin Yih-Chih, misurava appena 67,5 centimetri. (tgcom.it)

giovedì 12 luglio 2007

Lecco - Morde e fugge.

Gay geloso morde compagno
Lo ferisce al pene: 8 punti di sutura

Ha tentato di emulare Lorena Bobbit ma con... mezzi propri. A Ballabio, un paesino della Valsassina sopra Lecco, un uomo ha morso il pene del proprio compagno procurandogli una ferita che ha richiesto 8 punti di sutura. ll tutto in preda a un attacco di gelosia. Secondo quanto trapelato dall'ospedale i danni non sono definitivi e curabili in poche settimane.
I protagonisti di questo anomalo dramma della gelosia sono due omosessuali che convivono da qualche tempo nel paese, entrambi extracomunitari, pare senegalesi. Un morso per fortuna non definitivo ma non per questo meno doloroso. Il malcapitato è stato ricoverato nel locale ospedale, il "Manzoni", dove per sua fortuna lo hanno rassicurato sulle possibilità di tornare in piena efficienza in pochi giorni.
Intanto la posizione di uno è al vaglio delle forze dell'ordine ma probabilmente contro di lui, vista la prognosi, si procederà solo se l'altro deciderà di denunciarlo. (tgcom.it)

mercoledì 11 luglio 2007

Milano - "Vade retro" - Questione di "Sgarbi"

Mostra gay Milano
Gianni Prosperini (An) ad Affari: "Sgarbi si deve dimettere. Se dobbiamo tenercelo affianchiamogli un tutore"

Slitta l'apertura della mostra Vade retro prevista per giovedì 12. Venerdì la decisione della giunta
Vittorio Sgarbi: "Nessuna crisi politica. Lo scandalo era voluto"
Franco Grillini, presidente Arcigay ad Affari: "Quando si parla di omosessuali scattano scandali e divieti"
"Il Comune deve togliere il patrocinio a questa mostra che vilipende il Papa. Deve essere ritirato il catalogo, e i funzionari che dovevano vigilare sulla mostra devono essere spediti in archivi polverosi". L' assessore regionale di An ai Giovani, Sport e Promozione Attività Turistica della Regione Lombardia, Gianni Prosperini, intervistato dal Affari, lancia un duro attacco contro le opere "blasfeme" della mostra Vade Retro. E su Sgarbi dice: "Il sindaco Moratti ha fatto bene ad arrabbiarsi come una biscia. Sgarbi non ci può impestare con queste stronzate. Forse l'assessore non è più adatto a gestire la cosa pubblica. Se proprio dobbiamo tenercelo almeno mettiamogli a fianco un tutore per l'etica del rispetto delle religioni". (libero.it news)

martedì 10 luglio 2007

Germania - Puzza di morto.


Chiamano polizia per puzza di piedi
Germania,vicini pensavano a cadavere

I suoi piedi puzzavano talmente tanto che i vicini hanno chiamato la polizia, pensando che in casa ci fosse un cadavere. E' successo in Germania in un condominio di Kaiserslautern. Gli inquilini si erano insospettiti oltre che dal fetore incredibile anche dalle finestre chiuse da tempo e dalla cassetta della posta piena di lettere. Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato il padrone di casa che dormiva profondamente.
E' stato così che la polizia ha risolto il caso della puzza nauseabonda: calze e indumenti di biancheria intima sporchi e ammassati in un angolo dell'abitazione. Sul rapporto depositato in centrale, gli agenti hanno scritto che il falso allarme è stato causato dall'insopportabile puzza dei piedi dell'inquilino. (tgcom.it)

domenica 8 luglio 2007

Sesso per ricarica cellulare.

Portogallo,ragazzine si offrono sul Web

Sesso virtuale in internet in cambio di una ricarica del telefono cellulare. Lo hanno denunciato alcuni ricercatori portoghesi, secondo i quali sono numerose le ragazzine lusitane che si "offrono" online. In pratica, in qualsiasi linea "chat" si possono trovare proposte di giovani che promettono prestazioni hard attraverso la videocamera se viene pagata loro una ricarica. Spesso il linguaggio utilizzato è ambiguo.
Un esempio è quello di una quattordicenne che si fa chiamare Dina: "Ciao a tutti. Faccio sesso attraverso la videocamera del telefonino, ma soltanto se pagate una ricarica".
Renato Montalvo, uno degli autori della ricerca, ha raccontato che "ragazzine di 14 anni si prestano a sessioni di spogliarello e si masturbano davanti alle telecamere web o dei cellulari per sconosciuti in cambio di una ricarica di 10 euro".
Dopo un primo contatto nella "chat", il cliente paga la tariffa attraverso internet e quando la beneficiaria riceve il messaggino dell'avvenuto pagamento dà il via allo spettacolo.
Spesso il cliente chiede una piccola anticipazione per valutare la convenienza dell'offerta. Centinaia di questi scambi sono stati decifrati dai ricercatori. La speranza è che questa denuncia metta in "allerta" i genitori. (tgcom.it)

sabato 7 luglio 2007

Genova, Firenze, Aosta - sequestrato "colgate" contraffatto.

Sequestri Nas di dentifricio nocivo
Allarme prodotti contraffatti non Ue

I Nas hanno sequestrato a Genova, Firenze e Aosta "partite di dentifricio di origine sospetta con marchio Colgate, che si presume contraffatto", per un totale di quasi 20mila confezioni. Lo rende noto il ministero della Salute. Tali operazioni "sono state attivate a seguito delle notizie di sequestri in Spagna e Canada di confezioni di dentifrici provenienti dal Paesi non Ue con marchio Colgate contraffatto".

''Campioni delle partite sequestrate - prosegue la nota del ministero della Salute - sono stati inviati all'Istituto superiore di sanita' per effettuare le analisi sull'eventuale presenza di elementi nocivi per salute''. Le confezioni sequestrate, informa ancora il ministero, non riportano alcuna dicitura in lingua italiana. I controlli dei Nas continuano intanto su tutto il territorio nazionale. (tgcom.it)


giovedì 5 luglio 2007

USA - Dna nelle mutande incastra marito infedele.

Testa slip marito,scopre Dna amante
Usa,donna utilizza strumenti polizia

Per scoprire se il marito la tradiva ha fatto un test sulla sua biancheria intima scoprendo così tracce del Dna di un'altra donna. Protagonista della vicenda una ricercatrice del Michigan, Ann Chamberlain-Gordon, che dopo il risultato delle analisi ha chiesto e ottenuto il divorzio. Ora però rischia di finire nei guai per avere abusato, per fini personali, della strumentazione della polizia statale per cui lavora.
E' stato lo stesso marito a denunciare ai media locali la vicenda, chiedendosi quanti test di questa natura siano stati condotti in strutture pubbliche. Lei ha ribattuto di avere condotto i test fuori dall'orario di servizio, utilizzando materiali chimici comunque destinati allo smaltimento. (tgcom.it)

martedì 3 luglio 2007

Serbia - Ladri di tombini

Passanti infortunati a Belgrado

Di solito è un collaudato cliché da film comico. Un passante cammina per strada e cade in un tombino aperto. Ma la scena non fa ridere più di tanto gli abitanti di Belgrado dove le vie sono state ridotte a gruviera dai ladri di tombini. Intanto si moltiplicano gli infortuni, talora con vittime illustri. Come l'ex ambasciatore, Goran Opacic, finito di sera in un buco e ritrovatosi in ospedale con fratture multiple.

Lo racconta in questi giorni la stampa serba, all'indomani dell'ultimo caso eccellente. Non si tratta del resto d'una vicenda isolata. Secondo il giornale Vecernje Novosti, nel solo quartiere residenziale di Nuova Belgrado si sono registrate negli ultimi mesi fino a 10 sparizioni di tombini al giorno.
Un'epidemia cui il Comune non riesce a far fronte in tempi rapidi, con il risultato di lasciare le strade disseminate di pertugi per giorni e notti, a rischio e pericolo dei passanti. Soprattutto delle persone anziane, che cadono (letteralmente) vittime di incidenti di questo tipo al ritmo ormai d'una mezza dozzina a settimana.
Fra i tombini ambiti dai ladri, spiccano quelli piùvecchi, risalenti ai primi anni del XX secolo, poiché fatti di ghisa pesante, smerciabile a buon prezzo al mercato nero. Oggetti che d'altra parte sono i più difficili da sostituire, essendo da gran tempo fuori produzione. La protesta delle gente comune monta, con richieste di pene esemplari. (tgcom.it)

lunedì 2 luglio 2007

Gran Bretagna - Cambio della guardia: 0.10 $

Cambio della guardia a pagamento?

Gb, proposta della Regina Elisabetta

Una brutta notizia per tutti i futuri turisti che si recheranno a Londra. La regina Elisabetta, infatti, potrebbe far pagare 10 sterline a chi vuole vedere il celebre cambio della guardia a Buckingham Palace, una delle attrazioni gratuite più gettonate della capitale inglese. La decisione, maturata in realtà dai suoi collaboratori è stata presa per finanziare il restauro di diversi palazzi reali. Lo riferisce il Sunday Times
La cerimonia, che risale al 1660 attrae 4.000 turisti al giorno, alle 11:30. L'austero rituale è accompagnato dalla banda delle guardie, che suona di tutto: dalle colonne sonore dei musical, a brani pop, a marce militari. Il biglietto è stato pensato dopo che il governo ha detto di no alla richiesta di Casa Reale di un milione di sterline extra per i restauri. Se 200 persone al giorno lo pagheranno, nelle casse reali entreranno 500.000 sterline in più all'anno. Altra opzione considerata è l'apertura dei giardini del Palazzo, finora chiusi al pubblico. (tgcom.it)